Il mestiere del bibliofilo, domenica 10 novembre 2019, ore 11

Conferenza: “Il mestiere del bibliofilo”
c/o Panino Giusto (dehor esterno), Piazza Diaz 6, 20123 Milano

Vecchi Libri in Piazza Diaz, la storica mostra-mercato meneghina, che ogni seconda domenica del mese da 25 anni “invade” di libri il centro di Milano, torna con un’edizione speciale per il mese di novembre.

Oltre 100 espositori animeranno la giornata di domenica 10 novembre, proponendo sui loro banchi: libri antichi, usati, da collezione e fuori catalogo. Non mancheranno anche stampe antiche, manifesti, cartoline, fotografie e fumetti! Un percorso tutto “libresco”, che si snoda sotto i portici di piazza Diaz, piazza del Duomo, via Gonzaga, via Marconi, via Baracchini, dedicato a collezionisti, bibliofili e avidi lettori che potranno avventurarsi a caccia di rarità e offerte imperdibili in quella che è una delle manifestazioni all’aperto, dedicate al libro antico, più grandi d’Europa.
A novembre si terrà il sesto e ultimo appuntamento del ciclo di conferenze “I mestieri del libro”

Il mestiere del bibliofilo

«Certo ci sono bibliofili che collezionano a soggetto e persino leggono i libri che accumulano. Ma per leggere tanti libri basta essere topo di biblioteca. Il bibliofilo, invece, anche se attento al contenuto, vuole l’oggetto, e che possibilmente sia il primo uscito dai torchi dello stampatore.» – Umberto Eco

Avete mai desiderato un libro tanto da andarne alla sua ricerca spasmodica? Vi siete mai imbattuti in una prima edizione o in un esemplare raro per un qualsiasi motivo – per esempio perché autografato dall’autore o perché è l’ultimo titolo che vi manca per completare la vostra collezione?  Ecco, probabilmente siete dei bibliofili e non ve ne siete mai resi conto. Per parlare di bibliofilia ci siamo rivolti a esperti e a collezionisti che hanno le spalle anni di ricerche bibliofile. Ci spiegheranno cosa significa essere un bibliofilo, se si può considerare un mestiere; ci racconteranno alcune vicende editoriali che si celano dietro a libri antichi, ma anche più moderni; ci faranno scoprire Associazioni e Riviste nate intorno all’amore per il libro in ogni sua forma e parleremo di un motto che echeggia spesso quando si parla di bibliofilia: Amor Librorum Nos Unit.

I relatori sono cinque importanti protagonisti del settore: Cesare Fabozzi, Lucio GambettiGianluca MontinaroChiara Nicolini, Giancarlo Petrella.

Cesare Fabozzi,vicepresidente dell’Associazione Aldus Club – Associazione Internazionale di Bibliofilia. L’Aldus Club, fondato a Milano nel 1989 e presieduto da †Umberto Eco e Gianni Cervetti, dopo la forzata interruzione per la scomparsa del suo promotore, Mario Scognamiglio, ha ripreso l’attività con lo spirito che lo ha sempre animato: promuovere e risvegliare sentimenti di amore e rispetto verso il più nobile prodotto dell’intelligenza umana, il libro. L’Associazione organizza mostre, visite a importanti biblioteche sia in Italia che all’estero, conferenze e dibattiti su argomenti inerenti il mondo della bibliofilia e dei bibliofili.

Lucio Gambetti, esperto di collezionismo e di bibliofilia del Novecento. È autore, insieme a Franco Vezzosi, del volume Rarità bibliografiche del Novecento italiano: repertorio delle edizioni originali, la “bibbia” di riferimento per i bibliofili. Cura, inoltre, la rubricaRarissimi. Riflessioni sul collezionismo letterario del Novecento italiano per la Rivista A.L.A.I., la rivista di cultura del libro dell’Associazione Librai Antiquari d’Italia. Per Maremagnum.com ha rilasciato numerose videointerviste riguardanti le vicende editoriali dei principali successi editoriali del Novecento. È alla costante ricerca di prime introvabili edizioni.

Gianluca Montinaro (Milano, 1979) è responsabile, dal 2013, dell’attività culturale ed editoriale della Fondazione Biblioteca di via Senato, della quale è anche membro del Consiglio d’amministrazione. Dirige il mensile di bibliofilia e storia delle idee «la Biblioteca di via Senato» e la collana di studi “Piccola Biblioteca Umanistica” (stampata presso l’editore fiorentino Leo S. Olschki). Storico delle idee, si interessa particolarmente ai rapporti fra pensiero politico e utopia legati alla nascita del mondo moderno. È docente universitario a contratto e collabora alle pagine culturali del quotidiano «il Giornale».

Chiara Nicolini, esperta di libri antichi e rari, è membro del Collegio Lombardo Periti, Esperti e Consulenti.
Come Capo Dipartimento Libri della Pandolfini Casa d’Aste crea vendite di libri di alto antiquariato ed edizioni di pregio. È inoltre consulente di importanti collezioni private e consigliera dell’Aldus Club, Associazione Internazionale di Bibliofilia, nonché l’ideatrice del Premio Aldus Club per giovani bibliofili. Scrive articoli a carattere bibliofilo su riviste di settore come il mensile “la Biblioteca di via Senato” e il periodico inglese “Illustration”.

Giancarlo Petrella (1974) insegna Storia del libro e dell’editoria presso l’Università Federico II di Napoli e presso la Scuola Superiore Meridionale di Napoli. È autore di numerosi contribuiti e monografie (fra le più recenti: L’oro di Dongo ovvero per una storia del patrimonio librario del convento dei Frati Minori di Santa Maria del FiumeI libri nella torre. La biblioteca di Castel Thun; À la chasse au bonheur. I libri ritrovati di Renzo Bonfiglioli;L’impresa tipografica di Battista Farfengo a Brescia). Ha fondato e dirige dal 2017 la rivista «L’Illustrazione» ed è collaboratore fisso del mensile di bibliofilia e storia delle idee «la Biblioteca di via Senato».

Vi aspettiamo numerosi e curiosi!

Sede e orari della conferenza
Il mestiere del bibliofilo
domenica 10 novembre – ore 11
 c/o Panino Giusto (dehor esterno), Piazza Armando Diaz 6, 20123 Milano

Rimani aggiornato sul sito: www.piazzadiaz.com

Ufficio stampa
Marco Bosio
stampa@maremagnum.com